Archive for giugno, 2013

Il Pubblico della Cultura: Strategia di Marketing, Mediazione e Conversione

Era da tempo che cercavo di confrontarmi con un caso studio interessante, che mi permettesse di dimostrare ad un’utenza vasta, compresi alcuni operatori culturali e un buon numero di gestori di beni, che il valore delle collezioni museali, allo stesso modo di una grande mostra temporanea, se attentamente mediate permettono di raggiungere bacini di pubblico e non pubblico inaspettati.

Concluso con grande successo il blogger day organizzato dalla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, vorrei fare alcune considerazioni sulla strategia adottata per realizzarlo e sul tipo di pubblico coinvolto, prendendo spunto dalle analisi suggerite da Alessandro Bollo su Il marketing della cultura. Read more…

#gioiadarte Blogger Day @PinaAgnelli

Questo post è nato da una manciata di spunti e chiacchiere, passando attraverso DNA Italia 2013, il blog tour #lamiatorino e le iniziative di una nota fondazione per l’arte contemporanea torinese, che mi hanno permesso di conoscere di persona Elena Olivero e Marta Barcaro della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli.

Il risultato di un fitto scambio di tweet, email e post, al quale orgogliosamente ho partecipato, è #gioiadarte blogger day @PinaAgnelli, un appuntamento dedicato ai blogger italiani che strizza l’occhio ai protagonisti della scena social torinese.

Che cosa offre #gioiadarte Blogger Day @PinaAgnelli rispetto ad altri appuntamenti?

  • Il confronto diretto con la community locale, vivace e decisamente proattiva
  • l’opportunità di sperimentare l’efficacia della comunicazione e del marketing promozionale di realtà come il Lingotto attraverso blog e social network
  • l’occasione di ammirare l’arte e le altre realtà eccellenti che caratterizzano l’offerta culturale di questa prestigiosa sede.

Il tutto nella ricercata cornice architettonica di Renzo Piano, passeggiando sulla pista automobilistica del Lingotto, scoprendo e fotografando le mostre temporanee e la collezione d’arte permanente. Read more…