Quattro Mostre al Mese | Giugno 2017

Una selezione di quattro mostre, tutte in Abbonamento Musei Torino Piemonte, da visitare tra Giugno e Luglio di quest’anno. Due sono a Torino, ospitate a Palazzo Madama e al Museo Accorsi-Ometto; una nel castello di Rocca De’ Baldi in provincia di Cuneo; una alla Sacra di San Michele.

LA STAMPA FOTOGRAFA UN’EPOCA 
Scatti che raccontano 150 anni della nostra storia

Palazzo Madama ospita la mostra che documenta con quasi 500 fotografie la nascita e l’evoluzione del quotidiano nazionale nato a Torino. La mostra è allestita nella suggestiva cornice della Corte Medievale, cuore del Palazzo e luogo ideale per accompagnare il visitatore in un percorso storico lungo 150 anni.

Fino al 26/06/2017 a Torino presso Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica

DI TERRA E DI BOSCO
Personale di Vinicio Perugia

Vinicio Perugia, nato nel 1947 a Fabriano nelle Marche, ha appreso i primi rudimenti artistici dal padre, il pittore Gilberto Perugia. Ha lavorato come illustratore, grafico e vignettista satirico, ritrovando, negli anni ’70, la vocazione per l’incisione e la pittura.

Fino al 30/06/2017 a Rocca De’ Baldi (Cn) presso il Castello Castello di Rocca De’ Baldi

DAL FUTURISMO AL RITORNO ALL’ORDINE
Pittura italiana del decennio cruciale 1910-1920

Una mostra che affronta e indaga, per la prima volta in una visione complessiva, la pittura italiana del decennio cruciale tra gli anni dieci e venti del Novecento.

L’esposizione presenta 72 opere, di provenienza museale e da importanti collezioni private. La rassegna ripercorre il clima culturale italiano che segna la nascita dell’arte moderna ed esamina le nuove tendenze artistiche del decennio 1910-1920.

Fino al 02/07/2017 a Torino presso il Museo Accorsi-Ometto

LUZZATI RIVIVE ALLA SACRA

In occasione dei 10 anni dalla scomparsa di Emanuele Luzzati, la Sacra di San Michele porta il visitatore alla scoperta dei “Paladini di Francia” (opere gentilmente concesse dal Museo Luzzati di Genova) con un nuovo percorso espositivo temporaneo.

Uno degli aspetti interessanti è la volontà di testimoniare i diversi ambiti lavorativi, quali illustrazione, design e ceramica, in cui Luzzati ha operato, al fine di dare una visione a 360° della sua attività artistica.

Fino al 16/07/2017 a Sant’Ambrogio di Torino presso Abbazia Sacra di San Michele

Immagine: rame435 via Shutterstock

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *