Quattro Mostre al Mese | Luglio 2017

Una selezione di quattro mostre, tutte in Abbonamento Musei Torino Piemonte, da visitare tra Luglio e Settembre di quest’anno.

Una è suddivisa tra il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e la GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino; una è a Dronero, al Museo Mallè, in provincia di Cuneo; due sono a Torino, ospitate presso CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia e la Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Belle Arti.

DIARIO DI UNA VACANZA
Mostra antologica di Mario Gosso

Questa mostra antologica omaggia e approfondisce l’opera di un artista, Mario Gosso, nato a Busca nel 1946, che da mezzo secolo è protagonista della scena locale e nazionale. È l’occasione per ripercorrere l’affascinante rapporto che lega pittura e calcografia, oltre che per conoscere le aree di interesse che hanno favorito una prolifica e fantastica invenzione.

fino al 16 luglio 2017 a Dronero (Cn) presso il Museo Mallè

L’EMOZIONE DEI COLORI NELL’ARTE
Klee, Kandinsky, Munch, Matisse, Delaunay, Warhol, Fontana ..

In mostra al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e nelle sale della GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino.

Una straordinaria esposizione di 400 opere d’arte, realizzate da oltre 130 artisti provenienti da tutto il mondo, che datano dalla fine del Settecento al presente. Si tratta di una mostra collettiva che ripercorre la storia, le invenzioni, l’esperienza e l’uso del colore nell’arte.

fino al 23 luglio 2017

NIGHT GAMES
Stefano Cerio

Una suggestiva selezione di scatti notturni dei parchi divertimento, tratta dal lavoro fotografico di Stefano Cerio. Con la serie Night Games, l’autore prosegue la sua ricerca sui luoghi e sulle macchine del consumo del divertimento di massa. Cosa succede in un parco dei divertimenti quando si spengono le luci? Cosa succede di notte nei parchi per bambini?

fino al 30 luglio 2017 a Torino presso CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia

CORPI DI CARTA
Testi e immagini d’Anatomia nella Biblioteca storica dell’Accademia Albertina

L’esposizione offre al pubblico una selezione di preziosi testi illustrati, manoscritti, incisioni e litografie di Anatomia, editi tra il 1756 e il 1862. Si tratta di materiali di rara importanza, poco o per nulla noti al grande pubblico.

fino al 3 settembre 2017 a Torino presso Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Belle Arti

Immagine: MADSOLAR via Shutterstock

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *