10+ Film su Andy Warhol

Andy Warhol è stato una figura predominante della Pop Art e uno tra i più influenti artisti del XX secolo. Regista, produttore cinematografico, direttore della fotografia, attore, sceneggiatore e montatore, ha recitato in una serie televisiva e in 10 film, ne ha prodotti 39 e diretti 94.

In questo post ho raccolto film, cortometraggi e documentari basati sulla sua vita. Buona visione 🙂

Film, cortometraggi e documentari su Andy Warhol

1965 | Andy Warhol 

Cortometraggio del 1965 diretto da Marie Menken, basato sulla vita del pittore statunitense. È un film sperimentale che coglie la creatività di Andy con immagini di gatti, artworks e scatole di Brillo.

1967 | The Andy Warhol Story

Documentario autobiografico diretto dall’artista stesso.

Andy Warhol, interpretato da Rene Ricard, invita nel proprio appartamento un’amica, Edie Sedgwick, per discutere la sua carriera. Durante la chiacchierata emerge come Andy sfrutti le persone che lo circondano, usandole e poi gettandole via. Poco alla volta Edie si annulla, rivelando come Warhol le abbia rovinato la vita con droghe e false promesse di fama.

1970 | Andy Warhol and his Clan

Documentario diretto da Bert Koetter e basato sulla vita del pittore statunitense.

1974 | Andy Warhol: Re-Reproduction

Cortometraggio diretto da Toshio Matsumoto basato sulla vita del pittore statunitense.

1976 | Chelsea Girls with Andy Warhol

Documentario diretto da Michel Auder basato sulla vita del pittore statunitense.

Filmato nel corso di cinque anni, questo documentario offre uno sguardo sulla vita dell’artista, che in molte scene non sapeva di essere registrato. Gran parte della storia è focalizzata sul rapporto tra Andy e l’attrice Viva, che troncò i rapporti con la Factory alla fine degli anni ’60. Tra i protagonisti anche Brigid Polk, John Lennon e Yoko Ono. Il film si conclude con un’intervista tra Warhol e l’artista Larry Rivers.

1987 | Andy Warhol

Documentario diretto da Kim Evans e Lana Jokel basato sulla vita del pittore statunitense.

Il primo grande film biografico sul leader cult della pop art americana, uscito nelle sale poco dopo la sua scomparsa. Questa documentario racconta tutta la vita di Andy attraverso interviste, clip dai suoi film e interviste a familiari e amici superstar. Andy Warhol, figlio di poveri immigrati ceceni, è cresciuto nelle baraccopoli industriali di Pittsburgh sognando le stelle di Hollywood, diventando una star lui stesso.

1990 | Superstar: The Life and Times of Andy Warhol

Documentario diretto da Chuck Workman basato sulla vita del pittore statunitense.

Uno sguardo alla vita e al lavoro di Andy Warhol, icona pop e artista, dall’infanzia fino all’improvvisa scomparsa. Inventore della parola superstar e diventandolo lui stesso, ha cambiato il modo in cui il mondo guarda e interpreta la celebrità.

Dopo aver studiato a Carnegie Tech, Warhol si trasferisce a New York per diventare un artista commerciale. Nel 1960 lui, Lichtenstein e Rosenquist inventano la Pop Art. Andy fonda The Factory, il laboratorio dove dipinge e gira film. Il suo è un mondo fatto di caffè, lunghe notti e feste.

In questo film la sua famiglia, gli amici, galleristi, attori, un agente, un curatore, il co-fondatore di Interview e altri ancora, raccontano storie su di lui e ne analizzano l’arte.

1996 | Ho sparato a Andy Warhol

Film diretto da Mary Harron.

Tratto da un fatto di cronaca realmente avvenuto, il film è una produzione indipendente incentrata sulla vita di Valerie Solanas, interpretata dall’attrice Lili Taylor, e del suo rapporto con Andy Warhol.

New York, 1968. Valerie Solanas, autrice di SCUM e femminista radicale, incontra alcuni appartenenti alla Factory di Andy Warhol e prega l’artista di produrre la sua pièce teatrale Up your ass. Dopo l’incontro con l’editore sovversivo Maurice Girodias, la donna diventa paranoica e inizia a sospettare che Warhol e Girodias stesso complottino contro di lei. Decide allora di sparare a Andy per ottenere i suoi 15 minuti di notorietà.

2002 | Andy Warhol: The Complete Picture

Documentario diretto da Chris Rodley basato sulla vita del pittore statunitense.

Questo film è il resoconto definitivo sulla vita e sul lavoro dell’artista più enigmatico e influente del tardo Novecento. Raccoglie più di 60 interviste ad amici, collaboratori, Superstars, artisti della Factory e familiari, oltre che a filosofi, storici dell’arte e personalità della cultura.

La produzione ha avuto accesso esclusivo ai ricchi archivi della Fondazione Warhol, a filmati amatoriali privati, audiocassette inedite ed estratti dai leggendari esperimenti cinematografici di Andy, misteriosamente ritirati dall’artista oltre 30 anni prima.

La consapevolezza intellettuale di Warhol e l’influenza sul crollo della cultura alta e bassa alla fine del ventesimo secolo si riflette nella straordinaria gamma di partecipanti alla serie di interviste.

A partire dalla morte di Andy e l’istituzione del Andy Warhol museum in Pittsburgh, l’unico museo dedicato ad un artista americano, appare evidente come la sua vita sia stata la sua opera e che come artista fosse ossessionato dall’esperienza documentale.

2005 | Vies et morts d’Andy Warhol

Documentario diretto da Jean-Michel Vecchiet basato sulla vita del pittore statunitense.

La vita di Andy Warhol è stata documentata estesamente. In questo documentario la vita e la morte hanno un valore diverso, si intrecciano ai grandi eventi che hanno caratterizzato l’esistenza di Andy come in una composizione musicale.

2006 | Andy Warhol: A Documentary Film

Documentario diretto da Ric Burns basato sulla vita del pittore statunitense. Un raccolta di filmati rari e osservazioni acute sulla vita e l’influenza artistica di Andy Warhol.

2006 | Factory Girl

Film diretto da George Hickenlooper.

Il regista ha setacciato il ricco materiale archivistico disponibile per raccontare l’ascesa e il declino di una donna simbolo della contro-cultura americana, Edie Sedgwick, interpretata dall’attrice Sienna Miller.

Il film racconta la vita di Edie Sedgwick, icona pop degli anni sessanta, dal successo dopo l’incontro con Andy Warhol fino al declino e alla morte avvenuta nel 1971. Arrivata a New York intorno alla metà degli anni ’60, Edie viene risucchiata dalla Factory creativa di Andy senza riuscire a trovare un giusto equilibrio tra il mondo effimero di Warhol e quello impegnato di Bob Dylan.

2006 | A Walk Into the Sea: Danny Williams and the Warhol Factory

Documentario diretto da Esther Robinson basato sulla vita del pittore statunitense.

Il film traccia il ritratto dello zio di Esther, Danny Williams, offrendo uno spaccato della Factory e al tempo stesso un omaggio al talento dello zio, appassionato di Warhol e regista lui stesso. Un viaggio alla scoperta della famiglia e un’inchiesta sulla misteriosa scomparsa di Danny all’età di 27 anni.

La filmografia di Andy Warhol (1928–1987) su IMDb

  • Director / 94 credits
  • Archive footage / 89 credits
  • Self / 74 credits
  • Producer / 39 credits
  • Cinematographer / 18 credits
  • Thanks / 14 credits
  • Actor / 11 credits
  • Writer / 11 credits
  • Miscellaneous Crew / 4 credits
  • Editor / 3 credits
  • Art department / 1 credit

Extra | Andy Warhol on MEN IN BLACK™ 3

Immagine: Giuliano Del Moretto via Shutterstock

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *