Buone Pratiche di FundRaising: Mago Sales e il Museo della Magia di Cherasco

Il Mego Sales è il simbolo del Museo della Magia di Cherasco

Con affetto e riconoscenza, Mantelli don Silvio

 Per chi non lo conoscesse, don Silvio Mantelli è anche noto con lo pseudonimo di Mago Sales.

Ho iniziato questo post con i suoi ringraziamenti, perchè quello che mi ha davvero colpita dell’evento pre-inaugurale del Museo della Magia di Cherasco è stata l’attenzione riservata a tutti i soggetti che hanno contributo a renderne possibile l’apertura. Un perfetto esempio di fundraising!

Il sogno si è realizzato il 27 aprile 2013. “La casa del sorriso” (come era stata battezzata dai bambini), ovvero il Museo della Magia, sarà realtà per Cherasco e non solo.

Tutto questo grazie agli aiuti offerti da enti, fondazioni e benefattori .. in particolare dal lavoro e disponibilità di generosi volontari. Grazie di cuore a tutti voi per aver creduto che i sorrisi, donati e ricevuti, sono ancora un valore fondamentale nella nostra società.

Vorrei condividere questa gioia con te e gli amici che ci sono stati vicini in questi mesi, in una pre-visione dei locali, del Museo, del Teatro, delle aule didattiche, del Giardino e naturalmente della Cappella.

Tutto questo mi ha fatto ripensare a Massimo Coen Cagli, esperto di fundraising e formazione per le organizzazioni non profit e le iniziative di utilità sociale che, durante il Laboratorio di fundraising per la cultura tenuto presso Fondazione Fitzcarraldo, ha più volte ribadito quanto sia importante, una volta ottenuti i risultati sperati, ringraziare pubblicamente i sostenitori del progetto: il fundraising e’ un’attivitá strategica di reperimento risorse finanziarie volta a garantire la sostenibilitá nel tempo, di una causa sociale e dell’organizzazione che la persegue e a promuovere il suo sviluppo costante affermando la propria ”identità” sociale verso una molteplicita’ di interlocutori.

Sapevo del cantiere del Museo della Magia perchè il mio compagno è un grande appassionato di illusionismo e quando Nicola Facciotto, con il quale stavo frequentando il workshop Analisi del pubblico e percorsi di Audience Development mi ha parlato dell’inaugurazione imminente, tutti gli altri impegni sono saltati.

Il post Una preview decisamente magica! racconta la serata, a partire dalla visita in anteprima guidati da Don Silvio, con il prezioso supporto di Cristiano Isnardi e Alessandro Marrazzo, rispettivamente architetto e scenografo del Museo, fino alla cena e all’intrattenimento magico nel teatro, dimostrazione didattica degli spunti offerti dal percorso di visita.

Un’esperienza davvero esclusiva, dedicata a chi ha contribuito al progetto e reso possibile l’apertura di questo magico museo.

Immagine MuseoMagia.it

Tag:,

2 Replies to Buone Pratiche di FundRaising: Mago Sales e il Museo della Magia di Cherasco

  1. Massimo ha detto:

    Carissima Enrica, grazie per la citazione. E grazie per il modo pertinente con il quale hai richiamato l’importanza non solo del ringraziamento ma della accoglienza in una logica comunitaria di coloro che sostengono una causa sociale. Grazie ancora. Massimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *