All posts in Risorse

Diego Fichera, Toni Bruno e Alex Tripood: Scelta e Uso dei Colori. Post per Lo Spazio Bianco


La Teoria dei Colori è un saggio scritto da Johann Wolfgang von Goethe nel 1810. Contrapponendosi alla teoria di Newton, secondo cui il colore non è una qualità dei corpi bensì della luce stessa, Goethe sosteneva che non è la luce a scaturire dai colori, ma il contrario. I colori che vediamo in natura sono in effetti il risultato di un fenomeno fisico: la scomposizione della luce viene captata dall’occhio umano attraverso appositi recettori.

Ogni colore è costituito da tre componenti: tonalità, luminosità e saturazione. In arte si parla inoltre di due forme compositive del colore: l’armonia e il contrasto.

Ciascun artista predilige una determinata gamma cromatica, che utilizza insieme ai contrasti di colore (o alle armonie) per scatenare determinate emozioni nei propri spettatori.

Prendendo spunto dai contenuti già presenti su Lo Spazio Bianco, proverò ad evidenziare alcuni concetti propri della comunicazione visiva, approfondendo il tema del colore.

Fichera, Bruno e Tripood: scelta e uso dei colori

Teoria del Colore: Contrasto di Colori Puri

L’evoluzione del colore nella pittura

Si parla di contrasto quando si avvertono differenze o intervalli evidenti tra due effetti cromatici posti a confronto, scriveva Johannes Itten nel suo Arte del Colore. Il contrasto di colori puri è il più semplice dei sette contrasti: non presenta una particolare complessità visuale, in quanto basta crearlo con l’accostamento di qualsiasi colore al più alto punto di saturazione.

In questo post approfondiremo il contrasto di colori puri a partire dagli articoli apparsi su Cultor College, Sofonisba, Classroom_news, Avato e Wikipedia. Read more…

Paola Pallottino, Storia dell’illustrazione Italiana. Cinque Secoli di Immagini Riprodotte

Una panoramica sul mondo dell’illustrazione

Questa Storia dell’illustrazione italiana. Cinque secoli di immagini riprodotte affronta il tema dell’immagine riprodotta a mezzo stampa spaziando dall’incisione al manifesto, dalle caricature ai fumetti, senza trascurare le cartoline, gli ex libris e le figurine. Read more…

Andrew Hall: Come Diventare Illustratore

Andrew Hall è docente di illustrazione presso il corso di laurea in Graphic Design del Central Saint Martins College of Art & Design, a Londra. Quelli che pubblico di seguito sono alcuni tra i passi che preferisco del suo libro, “Professione Illustratore”.

Esistono l’arte applicata e l’arte pura. Gli strumenti sono irrilevanti. L’arte può essere applicata (applicata al prodotto o al problema di un’altra persona) o pura (indipendente). La differenza è molto precisa. A mio parere non esiste una zona grigia, ogni cosa è bianca o nera.
Peter Saville, graphic designer

Read more…

Risorse per Creativi: il Progetto Cultor

Dalla Teoria del Colore fino alle tinte Pantone per cielo e nuvole

Quello che segnalo oggi è il portale dell’associazione Culturale Cultor. Fondata alla fine degli anni Novanta, questa associazione senza scopo di lucro coordina il Global Cultural Network, una rete che riunisce istituzioni internazionali ed esperti di tutto il mondo con l’obiettivo di studiare, sviluppare, promuovere e diffondere la ricerca e il dibattito culturale.

La sezione Estetica del sito Cultor College è dedicata in particolare allo studio dell’immagine nell’arte, nel design e nella fotografia. I collaboratori del progetto sono decine, presentati in ordine alfabetico con i link relativi ai rispettivi contributi. Read more…