All posts in Segnalazioni

Disegniamo L’arte 2017

Sabato 8 e domenica 9 aprile torna Disegniamo l’arte, l’iniziativa giunta alla quarta edizione che vede protagonisti bambini dai 6 ai 14 anni in più di 70 siti culturali del Piemonte. Read more…

Bruno Munari, Artista Totale

Una mostra curata da Claudio Cerritelli al MEF Museo Ettore Fico di Torino

Questa mostra documenta la poliedrica attività creativa di Bruno Munari, uno dei personaggi più significativi della cultura artistica internazionale del XX secolo. Read more…

L’emozione dei COLORI nell’Arte

In mostra al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e nelle sale della GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino

Inaugura oggi una straordinaria esposizione di 400 opere d’arte, realizzate da oltre 130 artisti provenienti da tutto il mondo, che datano dalla fine del Settecento al presente. Si tratta di una mostra collettiva che ripercorre la storia, le invenzioni, l’esperienza e l’uso del colore nell’arte. Read more…

L’Occhio Fedele

Incisori olandesi del Seicento in mostra alla Galleria Sabauda di Torino

L’arte olandese del Seicento è conosciuta come “il secolo d’oro” per la grandezza e l’abbondanza della produzione figurativa che accompagna l’ascesa della giovane repubblica dei Paesi Bassi settentrionali.

Con il distacco dalle province fiamminghe dominate dalla Spagna, prende vita un mercato artistico sostenuto dal ceto borghese, per lo più dedito al commercio, intraprendente, colto e amante dell’arte. Le incisioni a stampa hanno in questo periodo un campo di diffusione molto vario: calendari, libri illustrati, vedute di città, paesi, castelli, navi, costumi, ritratti e riproduzioni di dipinti celebri, stemmi e fregi.

Questa mostra, curata da Giorgio Careddu, presenta 32 fogli tratti dalla collezione della Galleria Sabauda, che documentano alcuni dei generi più diffusi, ma anche la capacità di osservazione e di descrizione attenta della realtà, ciò che un grande scienziato inglese del tempo, Robert Hooke definì il frutto di una “Mano schietta e un Occhio fedele”. Read more…

Raccontare il Territorio Attraverso l’Artigianato Tipico: la Fiera di Sant’Orso

La tradizione artigiana della Valle d’Aosta parla il linguaggio dei tessuti, del legno e della pietra locale, di vimini e pizzi, di cuoio e ferro battuto. Rappresenta una delle espressioni più caratteristiche di questa regione ed è diffusa, diversificata e raggiunge punte di autentica eccellenza.

La Fiera di Sant’Orso si tiene fin dall’anno 1000 nel capoluogo valdostano, raccogliendo nelle vie del centro storico i migliori artigiani locali e i loro prodotti. Oltre all’esposizione di oggetti di produzione artigianale dal sapore antico e alle realizzazioni più moderne, alla Fiera si possono degustare e acquistare prodotti enogastronomici valdostani e assistere a spettacoli itineranti di musica tradizionale. Visitare la Fiera di Sant’Orso equivale ad immergersi nella storia e nella tradizione artistica locale.

Read more…