Breve Guida Fiscale per Creativi Indipendenti

Quella che pubblico oggi è una breve guida fiscale tratta dal blog Lone Work di Officina Meningi, dedicata a chi svolge un’attività creativa indipendente e non professionale.

Sei uno scrittore, un illustratore o un disegnatore di fumetti? Potrebbero interessarti gli articoli che ho elencato di seguito, dedicati rispettivamente all’atto di notorietà, alla ritenuta d’acconto e al contratto di conto vendita. Vediamoli uno alla volta.

Il creativo indipendente | L’atto di notorietà

Forse non sapevi che sui compensi derivati dalle prestazioni occasionali non si applicano né IVA né contributi. Questo discorso si applica anche alla vendita della tue opere, l’importante è che tu abbia con te la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà completa dei tuoi dati.

approfondisci

Il creativo indipendente | La ritenuta d’acconto

Dopo aver visto come un creativo possa vendere le proprie opere al pubblico senza ricevuta grazie all’atto di notorietà, analizzeremo in questo post lo strumento della ritenuta d’acconto.

Si tratta di una formula contrattuale che ti permette di lavorare come se fossi un professionista per un periodo di tempo e un compenso limitati.

approfondisci

Il creativo indipendente | Il contratto di conto vendita

Nei post precedenti abbiamo scoperto come vendere opere creative a fiere ed eventi e come lavorare da professionisti per periodi limitati senza aprire partita IVA.

In questo post Officina Meningi ti fornirà l’ultimo strumento di questa breve guida per poter vendere il frutto del tuo ingegno nei negozi: il contratto estimatorio o, più comunemente, di conto vendita.

approfondisci

Officina Meningi

I segreti dell’editoria dallo studio di marketing e comunicazione culturale d’impresa

Officina Meningi è un collettivo di professionisti del settore editoriale uniti dalla passione per la buona comunicazione. Il loro obiettivo è far emergere progetti di spessore in ambito culturale grazie ad anni di esperienza in ambito creativo e promozionale.

La loro avventura comincia a Lucca Comics 2015 con il successo del crowdfunding di Suicidium, irriverente gioco in scatola firmato da un team di artisti dell’umorismo a fumetti e sostenuto dal progetto Postepay Crowd per le eccellenze della produzione indipendente.

Hanno aperto il blog Lone Work per fare un po’ di chiarezza sulle normative e l’attualità economica dell’attività editoriale. Un servizio per i professionisti e per chi vuole avventurarsi in questo meraviglioso mondo armato solo di sogni e matite.

Immagine: igorstevanovic via Shutterstock

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *