Mario Gosso. Diario di una Vacanza

Fino al 16 luglio 2017 al Museo Civico Luigi Mallè di Dronero, Cuneo

Questa mostra antologica omaggia e approfondisce l’opera di un’artista, nato a Busca nel 1946, che da mezzo secolo è protagonista della scena locale e nazionale. È l’occasione sia per ripercorrere l’affascinante rapporto tra la pittura e la calcografia, sia per conoscere le aree di interesse che hanno favorito una prolifica e fantastica invenzione.

L’attività di Mario Gosso si colloca tra gli episodi salienti dello scenario artistico italiano dell’ultimo quarto del Novecento: la Scuola di Incisione dell’Accademia Albertina di Torino diretta da Mario Calandri e Francesco Franco, e quella di Pittura guidata da Sergio Saroni e Mario Davico, compresa l’attività propositiva di movimenti e gruppi di ricerca sulla scrittura visuale negli anni Sessanta e Settanta.

La mostra Diario di una vacanza offre un particolare souvenir a tutti i visitatori: uno speciale e apposito timbro, creato dall’artista e presente in mostra, è a disposizione del visitatore che può così vivere l’emozione di stampare ex novo una xilografia originata da segno e colore.

Museo Civico Luigi Mallè di Dronero

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *