All posts tagged matite

Caran d’Ache di fronte alla sfida digitale

Caran d'Ache di fronte alla sfida digitale - Una scatola di matite Caran d'Ache

Un post su SWI swissinfo.ch

Caran d’Ache è il termine russo che significa matita e proviene a sua volta dal turco kara tash, che indica la grafite. Proprio la grafite è all’origine di questa storia, poiché fu grazie a questo materiale naturale che nel 1915, a Ginevra, nacque la prima fabbrica elvetica di matite.

In questo post, dopo una breve introduzione descrittiva sullo stabilimento e il metodo industriale utilizzato nella produzione, Susan Misicka passa all’intervista vera e propria rilasciata nel 2015 da Carole Hubscher, presidente del consiglio di amministrazione di Caran d’Ache. Read more…

Doppiozero: una matita per l’estate

Che posto occupa la matita nella nostra vita?

Doppiozero è una rivista culturale, con edizioni in italiano e in inglese, e una casa editrice, online dal 2011. Collabora con oltre 900 scrittori, critici, giornalisti, ricercatori e studiosi di diverse discipline.

Poco meno di anno fa la redazione doppiozero ha lanciato, in occasione della collaborazione con la Cartoleria Tipografia Fratelli Bonvini di Milano, il nuovo concorso una matita per l’estate. Read more…

Morena Forza: Faber-Castell, Alle Origini Di Un’azienda Leader Nel Settore Delle Belle Arti

Faber company - packaging of historic pocket pencils "Castell 9000" (1908)

Un post su Roba Da Disegnatori

Roba da Disegnatori è nato quasi per gioco, nel giugno del 2010, come Pagina Facebook. Qualche settimana più tardi, per rendere più semplice la ricerca dei post, la sua autrice ha deciso di aprire un vero e proprio blog e, da allora, non ha mai smesso di curarlo con dedizione.

Quello che pubblico di seguito è un estratto dal post originale di Morena Forza apparso su RDD nel marzo 2016. Nell’articolo si riscoprono le radici di quella che sarebbe diventata un’azienda leader nel settore delle Belle Arti e degli articoli da ufficio: Faber-Castell. Buona lettura 🙂 Read more…

Caroline Weaver, The Pencil Perfect

La storia (ancora) non raccontata di un’icona culturale

Pubblicato nel febbraio 2017 da Gestalten, oltre a raccontare la storia della matita a partire dalla scoperta della grafite (un tema al quale avevamo già accennato), questo volume di 160 pagine scritto da Caroline Weaver e illustrato da Oriana Fenwick tocca anche quella degli strumenti ad essa legati, vedi ad esempio la gomma e il temperamatite. Read more…

Elena Franchi: Amate Matite

Un post su La ricerca

La ricerca, storica rivista della Casa Editrice Loescher, è un periodico di informazione e discussione didattica per la scuola media e superiore.

Quello che pubblico di seguito è un estratto dal post originale di Elena Franchi apparso su La ricerca nel gennaio 2017. Nell’articolo si parla del processo che ha reso la matita un diffuso strumento di scrittura, a partire dalla grafite inizialmente utilizzata dai pastori per segnare il bestiame.

Buona lettura 🙂 Read more…