5 Libri Illustrati da sfogliare prima e dopo Halloween

Per celebrare anche quest’anno la notte delle streghe vi propongo una selezione dei migliori titoli presenti nella mia biblioteca e un breve approfondimento sui sette artisti che li hanno realizzati. Buona lettura 😀

Malcolm Bird, Il Manuale delle Streghe

halloween_streghe-1

E’ più vecchio tra i libri che possiedo sul tema stregonesco e l’ho amato dal primo momento. Oltre ad essere ben disegnato, questo manuale pratico è anche divertentissimo. La mia edizione è di Rizzoli, 1985

Le illustrazioni di Malcolm Bird sono apparse su numerose riviste e giornali, oltre che su biglietti di auguri, albi a fumetti e libri. Le sue commissioni regolari includevano tre fumetti e le illustrazioni per la colonna di Lynda Lee-Potter sul Daily Mail per 25 anni.

halloween_streghe-2

Ha scritto e illustrato The Witch’s Handbook – Il Manuele delle Streghe e The School in Murky Wood. Ha inoltre illustrato la serie di libri scritti da Alan Dart – The Christmas Handbook, The Party Handbook e The Magic Handbook.

Co-creatore, sempre con Alan Dart, di The Piggles™, un trio di maialini che vivono a Pigglemere, un villaggio in Cumbria, una contea del Nord-ovest dell’Inghilterra. Sono Squiggle, la sua gemella Wriggle e il loro fratellino Giggle. La loro prima apparizione fu sul Woman’s Weekly come giocattoli, per i quali Alan fornì precise istruzioni. I modelli per vestiti e accessori sono presenti da allora sulla rivista. The Piggles sono ora un marchio di fabbrica, ed è prevista una serie di ebooks. Il primo, The Piggles “Winter Treat”, è disponibile su iBookstore. Sul sito web di Alan si possono trovare i modelli a maglia dei tre Piggles e i maialini giocattolo Squiggle, Wriggle e Giggle.

Emilie Beaumont, Il tuo primo libro delle streghe e delle fate. Illustrazioni di Francois Ruyer, Colette David e Sophie Toussaint

halloween_fs

Edito nel 1997 dalla casa editrice Larus, questo libro è considerato per bambini, ma la passione per le streghe non conosce limiti di età 😉 Purtroppo le informazioni disponibili in rete sugli artisti che lo hanno illustrato sono poche e frammentarie.

Francois Ruyer vive ad Ajaccio, in Corsica. E’ un illustratore per bambini dal 1987 e lavora principalmente nel settore editoriale.

Colette David è un’illustratrice freelance che vive a Bailleul, nel nord della Francia. Dopo gli studi in comunicazione visiva all’Institut Saint-Luc de Tournai ha lavorato come colorista e concept artist per fumetti, editoria e merchandising. Visto il buon riscontro delle sue opere ha infine pubblicato le proprie illustrazioni per bambini. Utilizza matita, penna, inchiostri colorati, acquerelli e tavoletta grafica.

Sophie Toussaint è un’illustratrice francese nata a Strasburgo. Ha completato gli studi artistici nelle sua città natale e lavora principalmente nel settore editoriale.

Helen Cooper, Zuppa di zucca

halloween_zucca

Colori splendidi e buffi personaggi caratterizzano questa favola, che conta altri due episodi. Il lettering scelto per l’edizione italiana del 1998 è a mio parere troppo pesante e mal si abbina alle illustrazioni pittoriche orginali.

Helen Cooper è nata nel 1963 in Cumbria, la stessa area geografica nella quale sono ambientate le storie di Malcom Bird e Alan Dart. La Cumbria è una zona rurale del Nord-ovest dell’Inghilterra e ospita il Lake District National Park, che ha fornito ispirazione per secoli a generazioni di artisti britannici.

Ha scritto e illustrato numerosi libri, tradotti in oltre 26 lingue e vinto diversi premi. In particolare Pumpkin Soup – Zuppa di Zucca è stato vincitore della medaglia della Library Association Kate Greenaway.

Tim Burton, La sposa cadavere. Design e editing di Timothy Shaner

halloween_sc

Più che un libro di favole, questo è lo sketchbook che raccoglie gli appunti di Tim Burton per il film, oltre a gustosi dietro le quinte, storyboard e bozzetti dei pupazzi modellati per le riprese in stop motion.

Si tratta dell’edizione Einaudi Stile Libero Extra del 2006.

Timothy Shaner e Christopher Measom hanno fondato la Night & Day Design nel 1989. Hanno progettato di tutto: dalle riviste, ai prodotti, ai filmati. Negli ultimi 15 anni tuttavia, si sono focalizzati sul design di pubblicazioni e libri illustrati.

Timothy Shaner iniziato la sua carriera come designer nel reparto promozioni dell’Hearst Magazines. Passato al design del libro nel 1991, ha collaborato alla realizzazione di oltre 100 pubblicazioni. E’ il creatore della serie Welcome Books’ Little Big Book che ha superato le 1,5 milioni di copie stampate.

Raphael Van Helsing, Vampiri! Illustrazioni di Miles Teves

halloween_vampiri-1

Atmosfere molto cupe e temi truci per questo libro-gioco edito da EdiCart nel 2007. Dotato di inserti 3D quali lettere, mappe e tavole anatomiche fantastiche ne arricchiscono la terrificante lettura.

Miles Teves è un artista. Lavora come pittore e scultore e attualmente come concept artist per l’industria dell’intrattenimento. Cinema, televisione e videogames sono alcuni dei settori nei quali mette a frutto la sua creatività. E’ cresciuto nella cultura pop americana degli anni ‘60 e ‘70 tra Godzilla, Batman, Star Trek, vecchie riviste horror e film sci-fi. Ha iniziato a lavorare ad Hollywood nel 1984 dopo essere uscito dalla Scuola d’Arte e non ne è più uscito.

La sua biografia web è ricca e molto spassosa, leggetela qui.

halloween_vampiri-2

Immagine del post: Pumpkin Stalks by Romiana Lee via Shutterstock

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *