LinkedIn, 10 consigli per stimolare il coinvolgimento

Come ti ho anticipato in questo post, Brad Smith, fondatore di Codeless Interactive, agenzia di creazione di contenuti di marketing B2B e digital marketing raconteur, ha sintetizzato su Social Media Today un certo numero di spunti per migliorare le tue prestazioni su Linkedin. Vediamo insieme i suoi primi 10 suggerimenti. Continua a leggere

10+1 ragioni per le quali il tuo portfolio finisce dritto nel cestino

Se lo scorso anno hai completato il tuo percorso di studi creativi e hai trascorso gli ultimi mesi ad inviare candidature senza ottenere risultati, questo post è per te.

Ti sei mai interrogato sulla vera ragione per la quale, nonostante tutti i tuoi sforzi, nessuna delle agenzie e delle case editrici a cui hai scritto ti ha risposto?

In questo post te ne offro dieci. Se riconosci di aver fatto almeno uno di questi errori, la soluzione è comunque alla tua portata. Continua a leggere

Il tuo blog non è solo un blog, ma un vero e proprio business

Nell’infografica The Complete A to Z Guide to Personal Branding creata da Feldman Creative e Placester, la lettera B sta per Blog. Si legge:

An insightful website is the engine of your personal brand. Your blog is its fuel. You need a start a blog, and once you do, there’s no stopping.

Il mio primo post su Tumblr è datato 16 febbraio 2010. È ancora online ma, oggettivamente, era terribile. Quel post era dedicato alla V Conferenza Nazionale dei Musei d’Italia e II Forum di Museografia e Museotecnica. Continua a leggere

I principi base del Personal Branding: cosa ti rende unico e memorabile?

Come abbiamo già detto in precedenza, ciascuno di noi può diventare un Brand. Essere responsabile della propria marca. Perché non esiste un modo giusto per creare il proprio Brand personale. Eccetto questo: iniziare subito! Continua a leggere

Fai crescere il tuo business con Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp

Hai usato i social media per costruire il tuo Brand personale o aziendale. Ne hai privilegiati due fra tutti quelli che hai a disposizione: Facebook naturalmente, sono tutti lì. E poi Instagram, perché coinvolge il target dei più giovani e sembra essere ancora di tendenza. Ma qualcuno ti ha detto che si può fare marketing anche con altri strumenti. Bene. Parliamone. Continua a leggere