Che Cos’è il Patrimonio Culturale?

Il patrimonio culturale è l’insieme di cose, dette più precisamente beni, che per particolare rilievo storico culturale ed estetico sono di interesse pubblico e costituiscono la ricchezza di un luogo e della relativa popolazione.

La definizione di patrimonio culturale è piuttosto recente ed è il punto di approdo terminologico, sebbene non del tutto esauriente, di un lungo e laborioso cammino di carattere giuridico-legislativo (…) Con il sostantivo “patrimonio” la definizione allude al valore economico attribuito ai beni che lo compongono, proprio in ragione della loro artisticità e storicità. Il termine patrimonio indica, altresì, l’esistenza di una normativa che riguardi l’insieme delle cose di valore: i cosiddetti beni culturali.

Patrimonio culturale
Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Treccani.it Enciclopedia Italiana definisce invece:

Patrimonio: Il complesso dei beni, mobili o immobili, che una persona (fisica o giuridica) possiede.

Beni culturali e ambientali: Con tale termine si definiscono i beni che compongono il patrimonio culturale nazionale, nei suoi svariati aspetti: storico, artistico, archeologico, architettonico, ambientale, etno-antropologico, archivistico, librario, e altri che costituiscano testimonianza di valore storico-culturale; si includono in questo ambito anche le attività culturali, ossia quelle attività rivolte a formare e diffondere espressioni della cultura e dell’arte. In Italia l’espressione è divenuta di uso comune dopo l’istituzione del relativo Ministero (1975), soppiantando quella, precedente e più limitata, di Antichità e belle arti.

Immagine: skyfish via Shutterstock

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *