Ernesto Pugliese, spunti per la Comunicazione Visiva. Post per Lo Spazio Bianco

Ernesto Pugliese è nato a Napoli il 29 marzo 1963. Ha frequentato il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, prima di dedicarsi stabilmente al mondo delle nuvole parlanti, dove ha esordito nel 1985, sulle pagine de L’Eternauta. Successivamente ha collaborato con vari editori francesi, approdando di nuovo in Italia nel 2005, alla Sergio Bonelli Editore, nello staff di Brendon.

Salvatore Cervasio lo ha intervistato per Lo Spazio Bianco nel gennaio 2015 e prendendo spunto dalle sue risposte, ho evidenziato alcuni concetti propri della comunicazione visiva.

Ernesto Pugliese, spunti per la comunicazione visiva

Immagine: La carica dei cento e uno di Walt Disney

4 commenti
  1. Ernesto Pugliese
    Ernesto Pugliese dice:

    Ciao Enrica! .. ben trovata! .. vorrei esprimerti personalmente il piacere e ringraziarti per aver citato le mie dichiarazioni su Lo Spazio Bianco. La tua attenzione mi onora .. sono argomenti che tratto spesso con i miei studenti .. in quanto sarebbe utile cominciare un processo di analisi delle varie espressioni della comunicazione nella storia delle civiltà .. per una rinnovata visione delle cose. Ti auguro il Meglio .. e .. Buon Lavoro! 🙂

    Rispondi
    • Enrica Ferrero
      Enrica Ferrero dice:

      Che emozione conoscerti Ernesto! Sono felice che tu abbia apprezzato i miei interventi! Vorrei che il lavoro di professionisti come te fosse d’esempio per altri, magari con qualche spunto tratto dalla mia esperienza, focalizzata più sulla comunicazione.
      Seguiranno altri articoli su LSB! Grazie ancora 🙂

      Rispondi
      • Ernesto Pugliese
        Ernesto Pugliese dice:

        .. ciao Enrica! .. sono felice che apprezzi lo spirito con cui affronto questi argomenti! .. tu ,che sei una professionista della scienza della comunicazione, dimostri di avere una grande consapevolezza delle cose, ciò è di vitale importanza! .. sopratutto perchè si stà chiudendo un’era e se ne avvia un’altra dove bisognerà instaurare dei nuovi paradigmi .. e a questo sono chiamati tutti coloro che lavorano per la comunicazione in tutti i settori, dal cinema al fumetto dalla pittura-cicli pittorici al teatro, autori .. sono chiamati! .. i giovani sono oggi un campo fertilissimo .. per questo processo di “riconciliazione” col passato, ma con la giusta lettura!

        Cara Enrica, sarò felice di essere coinvolto (se e come riterrai più opportuno) in qualche tua futura argomentazione. Grazie Ancora! .. BUONA FORTUNA per il tuo lavoro e a ben risentirci! 😀

        Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *