Pinterest per i Musei: Dati Analitici, Impressioni di Profilo e di Pubblico

Suggerimenti per la Comunicazione Museale, Web e Social Network

Suggerimenti per la Comunicazione Museale, Web e Social Network

Proseguono gli appuntamenti dedicati a strumenti e soluzioni operative per gestire la comunicazione museale sui nuovi media, approfondendo gli argomenti già presentati in questo post.

Dopo Facebook Insights e Twitter Analytics, oggi parleremo dei Dati analitici di Pinterest, uno strumento riservato alle aziende che ci permette di analizzare l’andamento del profilo e segmentare il pubblico del nostro account museale.

Ricordiamo ancora come il primo passo per un’efficace strategia di comunicazione e marketing sia la raccolta e analisi dei dati interni, il flusso di informazioni già presenti all’interno dell’organizzazione museale e disponibili in forma più o meno strutturata. L’analisi del pubblico è fondamentale per verificare le attività del museo e definire le strategie di intervento finalizzate al miglioramento dell’offerta.

Entriamo quindi nei Dati analitici di Pinterest e scopriamo come usarli.

Dati analitici di Pinterest

Accedendo al nostro account Pinterest museale, la voce Dati analitici si trova in alto a destra, nel menù a tendina con la rotellina. Come già detto in apertura, i Dati analitici sono uno strumento fornito da Pinterest solo agli utenti Business.

Se il nostro museo utilizza un profilo personale anziché uno aziendale, è arrivato il momento di convertirlo e cominciare ad utilizzare i Dati analitici di Pinterest.

Dati analitici

La panoramica della sezione Dati analitici presenta tutte le informazioni che andremo ad approfondire successivamente: Il tuo profilo Pinterest, con dati numerici e percentuali riferiti alla media delle impressioni e delle visualizzazioni giornaliere, Il tuo pubblico, con dati numerici e percentuali riferiti alla media delle visualizzazioni e del coinvolgimento mensili.

Confermando il nostro sito web museale potremo vedere quali Pin vengono aggiunti da esso: in tal modo sapremo quali dei nostri contenuti vengono maggiormente apprezzati su Pinterest, oltre ai Pin salvati sul nostro profilo.

Al fondo della sezione Dati analitici troviamo l’elenco dei Pin con più impressioni degli ultimi 30 giorni, con un dettaglio su Repin, Clic, Mi piace e Tipo di Pin (se dettagliato o meno).

Dati analitici, Il tuo profilo Pinterest

La sezione Il tuo profilo Pinterest presenta inizialmente un grafico riferito al numero di visualizzazioni che i nostri Pin ottengono su Pinterest, con un dettaglio riferito alla media delle impressioni e delle visualizzazioni giornaliere rilevate in un arco di 7, 14 o 30 giorni.

Dopo l’elenco dei Pin con più impressioni degli ultimi 30 giorni, già visualizzato nella prima sezione, troviamo l’elenco delle Bacheche con più impressioni dei Pin negli ultimi 30 giorni, con un dettaglio su Clic, Repin, Mi piace e numero di Pin.

E’ possibile visualizzare gli stessi dati anche per

  • Repin, come i nostri Pin si diffondono su Pinterest
  • Clic, visite al nostro sito web da Pinterest
  • Di sempre. Questa voce ci permette di distinguere i nostri Pin tra più condivisi, classificati più in alto nei risultati di ricerca e con un elevato mix di Repin, clic e altro.

Il menù a tendina in alto a sinistra e preimpostato su Tutte le app ci permette di segmentare il nostro pubblico a seconda del tipo dispositivo con il quale si connette e interagisce con i contenuti del nostro Profilo Pinterest.

Dati analitici, Il tuo pubblico

La sezione Il tuo pubblico presenta inizialmente un grafico riferito al numero di persone che vedono i nostri Pin e che vi interagiscono, con un dettaglio riferito alle media delle visualizzazioni e del coinvolgimento mensili, rilevate in un arco di 7, 14 o 30 giorni.

La sezione Il tuo pubblico suddivide i dati tra Fascia demografica e Interessi, profilandoli automaticamente su Tutto il pubblico, permettendoci però di scendere nel dettaglio dei nostri follower operando sul menù a tendina in alto a destra.

Scorrendo verso il basso la pagina dedicata alla Fascia demografica, troviamo i dati numerici riferiti a Paese, Area metropolitana, Lingua e Sesso di Tutto il pubblico oppure dei nostri follower.

Nella pagina dedicata agli Interessi troviamo invece l’elenco dei primi 12 macro argomenti preferiti da Tutto il pubblico oppure dai nostri follower.

Scorrendo la pagina Interessi verso il basso troviamo Bacheche, l’elenco delle Bacheche di Pinner con un numero molto elevato dei nostri Pin, e Marchi, l’elenco delle Attività che coinvolgono Tutto il pubblico oppure i nostri follower.

Come detto nei precedenti post dedicati a Facebook e Twitter, anche tutti i musei presenti su Pinterest dispongono di un potenziale di conoscenza utile per costruire la propria strategia di comunicazione e marketing. Ottimizzare i processi di raccolta, selezione, archiviazione e interrogazione dati è il primo passo per migliorare le capacità di previsione e programmazione sui social network.

Immagine: Bloomua via Shutterstock

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *