Articoli

5 Buone Ragioni per Disegnare l’Arte

Torna anche quest’anno Disegniamo l’arte: il calendario di appuntamenti per disegnare nelle sale espositive, organizzato da Abbonamento Musei Torino Piemonte in collaborazione con i musei piemontesi.

Avete mai sperimentato la copia dal vero in uno spazio museale con i vostri bambini?

Ecco cinque ottime ragioni per ripercorrere le orme dei grandi artisti attraverso laboratori didattici pensati appositamente per il pubblico compreso tra i 6 e i 14 anni, utilizzare l’Abbonamento Musei Torino Piemonte Junior e ottenere splendidi omaggi. Continua a leggere

#StartDrawing al Rijksmuseum di Amsterdam

Basta selfie, sì al disegno

Il museo olandese ha invitato i suoi visitatori a mettere da parte gli smartphone e a disegnare le opere in esposizione. Un’iniziativa lodevole per promuovere un’esperienza museale più attiva e stimolante.

Dallo scorso novembre, sulla facciata del museo campeggia un cartellone con una macchina fotografica barrata in rosso e l’hashtag #startdrawing che si traduce in un invito a disegnare le opere in esposizione, al posto di scattare foto e selfie. Per incoraggiare i visitatori, il museo non solo mette a disposizione fogli e matite, ma ogni sabato organizza corsi di disegno. Continua a leggere

Il Congresso dei Disegnatori a Torino

La Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli presenta il Congresso dei Disegnatori, ideato dall’artista polacco Pawel Althamer. Il progetto, realizzato in collaborazione con l’Istituto Svizzero di Roma, si terrà a Torino da giovedì 8 ottobre a domenica 8 novembre 2015 negli spazi di Toolbox Coworking.

Il Congresso dei Disegnatori è un luogo aperto a tutti, in cui le persone sono invitate a disegnare liberamente sulle pareti, usando la pittura, il carboncino, il collage o impiegando altre tecniche e materiali.
Il progetto promuove un dialogo che utilizza le immagini invece delle parole: un ambito nel quale tutti sono esortati a interagire in forma libera e a rispondere in modo immaginifico attraverso il disegno.
Si potrà essere educati o politicamente scorretti, frustrati o indignati; si potrà intervenire su disegni altrui attraverso un vero e proprio incontro e scontro di immagini. Immagini che si amano, che si odiano, opinioni che si condividono o pretese che si avanzano.

Continua a leggere

Reimmaginare strumenti e processi di disegno tradizionali nei musei: Pastello – Draw Act

draw_act 1

Ho scoperto il progetto Pastello – Draw Act del Mathery Studio leggendo questo post di FrizziFrizzi: incoraggiare i bambini al disegno e rivoluzionare il loro concetto d’arte, attraverso il design. Entusiasmante!

A metà tra la performance artistica per bambini e la didattica museale, Pastello – Draw Act è il frutto della collaborazione tra due giovani designer italiani, Erika Zorzi e Matteo Sangalli, e la National Gallery of Victoria, che ha affidato loro la progettazione del nuovo spazio museale dedicato ai bambini e al loro rapporto con il disegno.

Il punto di partenza sono semplici pastelli a cera, ripensati però attraverso un design più adatto allo scopo: disegnare con i piedi, la testa o le mani su muri, pavimenti, tavoli e arredi. Definirlo un approccio diamentralmente opposto a quello tradizionale mi sembra riduttivo, quindi ti consiglio di sfogliare la photogallery del progetto sul sito di Mathery Studio. Continua a leggere

Abbonamento Musei Torino Piemonte Junior e il Nuovo Progetto Disegno 2014

Disegnato, disegnare, disegno.

Non sarà sfuggito agli affezionati dell’Abbonamento Musei Torino Piemonte che lo slogan per la campagna di tesseramento 2014 fa un diretto riferimento al disegnare, mentre l’immagine strizza l’occhio a linee semplici, come tracciate a matita.

Dopo lo storico cambio di logo e il redesign della rivista Lettera dei Musei dello scorso anno, il team creativo dell’agenzia Bellissimo ha realizzato anche la nuova brochure di presentazione, lʼofferta simbolo del sistema culturale piemontese. Continua a leggere