Articoli

Fai crescere il tuo business con Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp

Hai usato i social media per costruire il tuo Brand personale o aziendale. Ne hai privilegiati due fra tutti quelli che hai a disposizione: Facebook naturalmente, sono tutti lì. E poi Instagram, perché coinvolge il target dei più giovani e sembra essere ancora di tendenza. Ma qualcuno ti ha detto che si può fare marketing anche con altri strumenti. Bene. Parliamone. Continua a leggere

LinkedIn, qualche spunto per cominciare

Nell’infografica The Complete A to Z Guide to Personal Branding creata da Feldman Creative e Placester, la lettera L sta per LinkedIn. Si legge:

It’s today’s “who’s who” of the professional world. Take LinkediIn seriously and master its every nook and cranny.

Continua a leggere

The Secret of Drawing (Series)

La storia del disegno e la sua rilevanza per il mondo moderno

Questa serie in quattro parti, prodotta per BBC e presentata da Andrew Graham-Dixon, storico dell’arte e presentatore televisivo britannico, esplora il modo in cui il disegno ha plasmato le nostre vite. Continua a leggere

Shutterstock esplora il futuro della ricerca dei contenuti visivi con Showcase

Poco meno di un mese fa sono stata contattata da Amanda Lederman, Blogger Relations Specialist di Shutterstock, a proposito del lancio di una nuova area del portale dell’azienda, caratterizzato da una serie di strumenti sperimentali per la ricerca delle immagini: Shutterstock Showcase. Continua a leggere

L’account Instagram che fotografa il mondo da Google Street View

Un post su Wired Italia

Wired è una rivista mensile statunitense che tratta tematiche di carattere tecnologico e di come queste influenzino la cultura, l’economia, la politica e la vita quotidiana. Le versioni internazionali della rivista sono Wired UK e Wired Italia, fruibili anche in versione on line all’interno dei rispettivi siti web.

Quello che pubblico di seguito è un estratto post originale di Daniele Biaggi apparso su Wired nell’ottobre 2017. Nell’articolo si parla di Jacqui Kenny, una donna neozelandese affetta da agorafobia e disturbi d’ansia, che non potendo viaggiare ha caricato sul proprio account Instagram più di 200 scatti raccolti su Google Street View. Buona lettura 🙂 Continua a leggere